UA-110060846-1

Il sogno ... il progetto

 

Siamo in due, lo skipper e il secondo ufficiale di bordo.

Ora i figli sono adulti ... e noi possiamo realizzare il sogno di una vita: navigare liberi dallo spazio e dal tempo.

Esistono uomini che non conoscono il calendario né l’ufficio anagrafe. Non è detto che siano migliori o peggiori o più felici o meno felici di noi occidentali. Hanno semplicemente una percezione della vita diversa, data dalle esperienze e dalle possibilità diverse.

Navigando andremo ad incontrare mondi nuovi, valori diversi.

L’oceano sarà la nostra strada, la barca a vela la nostra casa.

L'anima volerà, come le vele: ci basterà solo un po' di vento.

Faremo un lungo viaggio di esplorazione, percorrendo le rotte meno battute, sosteremo in rade e porti inesplorati alla ricerca di un mondo antico che la civiltà moderna sta distruggendo. Esploreremo i luoghi dove la modernità non è ancora arrivata, cercheremo rapporti con gli uomini, vivremo la loro civiltà.

Se salirete a bordo con noi vi accoglieremo con gioia.

Noi mettiamo a disposizione una robusta barca a vela attrezzata per ogni avventura e uno skipper di grande esperienza velica; immersioni con le bombole o semplice snorkeling in mari ancora vergini, salutare riposo in spiagge incontaminate.

Navigheremo nei mari tropicali, tra barriere coralline e isole incontaminate, e nei mari freddi tra ghiacci incantevoli.

Percorreremo il mare tranquillo delle San Blas ed i passaggi hard di Nord Ovest e Capo Horn.

Il nostro gommone da esplorazione è pronto a tutto!

Ovunque ci sarà mare noi andremo. Non abbiamo fretta, i venti e le stagioni saranno il nostro spirito vitale.

Dice Dante: “nati non foste per viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza”.

Dice Lorenzo il Magnifico ... ”chi vuol esser lieto sia: di doman non c’è certezza”!

Noi ascoltiamo tutti e navighiamo. Chi vorrà salire a bordo sarà benvenuto.

 
 
 

Dove siamo, dove saremo

Dal giorno della partenza ci saranno due fondamenti della vita moderna che cesseranno di esistere, il tempo e lo spazio.

Perciò, se vorrete salire a bordo e navigare a vela con noi,  cercate un aereo comodo per raggiungerci, e se anche  atterrerete un po’ più in qua oppure un po’ più in là, poco importa. Noi verremo a prendervi.

Se vi piacerà un luogo anziché un altro, non sarà così importante, andremo a veleggiare dove ci porta il cuore.

Il porto di partenza sarà Cesenatico prima della fine di Giugno 2017.

Durante il mese di Giugno navigheremo lungo le coste croate, Zara, Split e Dubrovnik, scendendo verso sud.

Andremo in Montenegro fino ad Herceg Novi per fare rifornimento di gasolio.

Traverseremo il mare Adriatico fino al Gargano dove sosteremo qualche giorno. Scenderemo in terra di Puglia fino a Leuca, navigando lungocosta.

Poi la Sicilia, con le Eolie, le Egadi, Pantelleria, Linosa, ancora le Egadi poi Ustica e infine su fino in Toscana dove a fine Agosto Luar si fermerà per gli ultimi preparativi prima del lungo viaggio.

A Novembre partiremo dalla Toscana verso Gibilterra passando dalla Sardegna, dalle Baleari, da Malaga fino alle porte dell’Oceano Atlantico e ci fermeremo qualche giorno alle Canarie.

Da Las Palmas alle isole di Capo Verde ci sono mille miglia di mare.

A Capo Verde riposeremo qualche giorno e a vela esploreremo l'arcipelago alla ricerca delle sue bellezze e di baie da sogno.

Ripartiremo alla volta di Martinica, sospinti da un puro Aliseo di NE attraverso l’Oceano Atlantico.

 
 

Tra il Natale ed il capodanno saremo nelle Grenadine.

Benvenuto chi ha voglia di navigare in mare aperto.

Da Grenada alla pace di San Blas abbiamo da percorrere 1.200 miglia. 

Navigheremo su Los Roques, Curacao, Aruba e poi … San Blas, uno degli ultimi paradisi non piegati al consumismo. Un approdo meraviglioso prima delle isole Caraibiche.

Da San Blas in poi tutta l’idea di viaggio è una mescola tra New York ed i passaggi polari.

Andremo a Cuba a salutare Raul Castro, in Florida a salutare Patty e Mark ... e poi non si sa ancora bene ...

 

... ci piacerebbe salire a nord fino al passaggio di Nord Ovest per entrare da Bering nell’Oceano Pacifico. Sarà fra un po’ di tempo, difficile dire quanto tempo.

Il Pacifico è un grande oceano da percorrere fra tante isolette e atolli e coralli e continenti … Da Bering a Kure e poi lentamente verso sud fino in Antartide, a Capo Horn su rotte ancora tutte da pensare, da verificare sulla base delle stagioni e dei venti dominanti.

Non esistono limiti al viaggio. Il mare ci porterà ovunque noi desideriamo e ovunque incontreremo nuovi amici e gente di mare e di terra.

Vorremmo tornare ancora a nord per vedere l’Artide dalla parte della Siberia, come sta preparandosi a fare Nanni Acquarone. Ma tutto ciò è scritto nei libro dei sogni e della fantasia.

Come dice Bruno Fazzini, che anni di mare ne ha tanti

e miglia di più, “l’importante è partire”.

Email: 

sailsandsouls@gmail.com

OP5782@sailmail.com        

© 2023 by Francesco Mele

         Cell                                San Blas

+39 329 1447001                  +507 694 29238

         

                                   

               pagina         video

  • Facebook Social Icon
  • dailymotion 885334_media_512x512
  • Facebook Icona sociale