UA-110060846-1 … ANCHE LA BURRASCA È GRANDIOSA
Cerca
  • martedì

… ANCHE LA BURRASCA È GRANDIOSA


Ore 7.00 UTC

Rotta 240° con cambio di bordo, puntiamo a Sud, 1246 miglia all'arrivo, velocità 7/8 nodi.

Il cambio di bordo ha migliorato le condizioni di navigazione.

Il vento è in calo, l'onda alta e incrociata, molte nuvole.

Non è un buon inizio di giornata …

Ore 9.00 UTC

Il temporale ci insegue, il vento è calato, l'onda si sta alzando dietro noi alta e veloce. Non annuncia niente di buono.

Motore acceso, genoa rollato due mani, due mani di terzaroli alla randa.

Tutti con la cerata.

Aspettiamo.

Qualche goccia di acqua che subito si spegne, tutti in pozzetto.

Feliciana si è ritirata nei suoi appartamenti.

Per fortuna fino ad ora nessuno ha sofferto il mal di mare.

Sto cercando di inviare una mail che il sistema non fa partire.

L'Oceano è anche questo.

Intorno a noi sconfinato mare.

Domani saremo a metà del percorso.

Qui si è costretti ai ritmi di bordo, avere fretta è impossibile.

Siamo circondati dal Mare Oceano Atlantico. Il vento e le onde dettano rotte, tempi, tutta la vita.

L'ora di bordo è la nostra ora, ma le trasmissioni sono in ora UTC.

Perché qui nemmeno l'ora esiste.

L'alba ed il tramonto ci segnano l'ora, le guardie notturne segnano l'ora. Non è l'ora di nulla e nessuno, è la nostra ora.

Non so come mi troverò a terra, dove l'ora, anche se di sei o nove ore avanti la nostra, sarà una ora convenzionale.

Non so come mi troverò a terra in mezzo agli altri uomini.

Per me la terra è bella vista dal mare.

Visitata e conosciuta, esplorata, ma sempre con la barca pronta a partire.

A terra la vita mi ha riservato molti brutti incontri.

Ciò che vedo a terra non mi piace. Soprattutto se legato all'inciviltà che vogliono far credere sia civiltà … la terra di quelli "lo ha detto la televisione".

Si balla di brutto, vado in pozzetto a guardare l'Oceano … leggere i suoi segnali che provengono da spazi sconfinati, osservare le onde ed il cielo.

E' magnifico! ... anche la burrasca è grandiosa.

Ore 18 UTC

Nel pomeriggio il vento è rinforzato, le onde sono alte più di 4m, molte arrivano al traverso. Siamo un po' stanchi ed un po' demoralizzati.

Sognavamo l'aliseo che fa volare su un'unico bordo da Capoverde a Martinica e siamo costretti a lunghi bordi che allungano il percorso, rischiamo di non arrivare in tempo per l'aereo di Roberto.

Sognavamo l'aliseo dall'onda formata e regolare. Abbiamo vento variabile nell'intensità e nella direzione. Abbiamo il mare che muta ogni tre ore e a volte sale e l'onda si incrocia.

Questa è una stagione "strana". Riflette il meteo del globo che sta cambiando.

Aspettavamo venti, magari forti e di prua, da Gibilterra alle Baleari, abbiamo trovato calma assoluta.

Aspettavamo l'aliseo e incontriamo una navigazione infame.

Se lo avessi saputo non avrei fatto venire Feliciana.


0 visualizzazioni

Email: 

sailsandsouls@gmail.com

OP5782@sailmail.com        

© 2023 by Francesco Mele

         Cell                                San Blas

+39 329 1447001                  +507 694 29238

         

                                   

               pagina         video

  • Facebook Social Icon
  • dailymotion 885334_media_512x512
  • Facebook Icona sociale