UA-110060846-1
 

CARTAGENA


Svegliati tardi.

Ci chiamano i nostri amici di Alutia chiedendoci di andare a prua per farci una foto perché Luar 040 è bella con lo sfondo dei grattacieli che si affacciano sulla baia di Cartagena.

Poi riunione di famiglia su Alutia e visita alla città.

Per approdare allo Yacht Club con il gommone abbiamo dovuto consegnare passaporti, documenti di soggiorno e pagare 8 dollari! Per qualche ora di tender in banchina!

Cartagena è una città modernissima circondata da immensi grattacieli.

Un lungo muro di grattacieli che circonda la baia. Ottimi nella fattura, alcuni di vetro.

Metropoli autentica. Il porto per lo scarico dei containers dalle navi è una macchina enorme che trasporta decine di containers contemporaneamente alla velocità del fulmine, giorno e notte.

Un mostro!

La baia è uno dei mari più inquinati del mondo. Una superficie acquea che è quasi un mare interno, completamente chiuso, dove scaricano di tutto. La catena dell'ancora è salita a bordo coperta da un fango nero appiccicaticcio che le impediva di entrare nel pozzetto!

Il centro storico di Cartagena è un luogo esclusivamente per turisti. Cambisti ovunque e nemmeno un piccolo negozio di alimentari. Negozi di moda, bar, ristoranti, venditori di chincaglierie.

In compenso lo stile spagnolo è conservato benissimo e curato, è interessante camminare per le vie tra balconi coperti da fiori e tettoie, facciate elaborate, ovviamente in stile spagnolo.

Tutto è area pedonale, unici mezzi di trasporto i cavalli con le carrozze.

Il portolano dice che è una delle città antiche in stile spagnolo meglio conservate ed è vero.

Credo che per capire bene occorrerà che Francesco possa ricevere e pubblicare le foto.

Alla sera, cena al ristorante con gli amici norvegesi e rientro subito dopo, per la partenza il mattino successivo.

Destinazione l'Isla Grande delle Islas del Rosario. Poche miglia fatte a motore. Il "Capo Horn" del Nord dell'America latina ha spento il vento. Lo vuole tutto per sè!

Mare piatto come una tavola e vento 0 nodi.


GIORNALE DI BORDO

Ciao a tutte e a tutti,

​Giornale di Bordo  è la pagina del sito per chi non può vivere le gioie che il mare sa dare … e per chi ha voglia di vivere la libertà di navigare con noi

    NB: tutti i nostri video sono visibili anche su:

    • Sails & Souls Luar 040
    • dailymotion 885334_media_512x512